Oratorio di Almè

Pubblicato il Pubblicato in Tempo libero sociale e cultura

L’intervento ha riguardato la sistemazione dell’ambito delle strutture parrocchiali ed ha avuto come obiettivo la risoluzione di alcune criticità della struttura dell’oratorio esistente, l’implementazione di nuove strutture a servizio ed il rifacimento completo delle aree esterne di pertinenza . Si è previsto infine la sistemazione degli ambiti legati agli aspetti pedonali e carrali di accesso all’area oggetto dell’intervento.

L’ipotesi di ristrutturazione dell’intero comparto dei servizi parrocchiali è una problematica che da anni la comunità parrocchiale stava affrontando con diverse ipotesi progettuali. Nel 2011 si è concluso un percorso progettuale che prevedeva l’abbattimento dell’oratorio esistente, la costruzione di una struttura completamente nuova ed una volumetria da alienare al fine di ridurre l’importante impegno economico per la realizzazione di tale intervento.

Con l’affinamento dei ragionamenti si è via via individuata una soluzione ottimale che, con costi più contenuti fosse, in grado di rispondere alle esigenze della comunità parrocchiale che in questi anni sono sempre state evidenti e ripetutamente espresse.

Il progetto ha previsto la riqualificazione dell’oratorio esistente attraverso lo smantellamento della copertura in eternit e la sostituzione di questa con un nuovo manto in lamiera grecata. Inoltre, per favorire il completo abbattimento delle barriere architettoniche è stato installato un nuovo ascensore esterno a servizio dell’oratorio e scala esterna di sicurezza.

L’ingresso al nuovo oratorio è stato riconfigurato, consentendo la realizzazione di un ampio ingresso carrale e pedonale evidenziato da uno spazio coperto che attraverso un breve portico conduce al portico esistente e al nuovo blocco ascensore/scala emergenza. Il fulcro del progetto è stato sicuramente la realizzazione di un nuovo spazio polifunzionale. Il nuovo edificio si configura di fatto come un grande spazio polivalente coperto e chiuso sui lati (per una superficie complessiva di circa 500 mq) al quale viene affiancato un blocco servizi nel quale si prevede di realizzare una nuova cucina, i servizi igienici a servizio delle aree esterne, le autorimesse parrocchiali e i locali tecnici. La realizzazione di questo nuovo spazio ha consentito di svolgere, in uno spazio definitivo, tutte quelle attività legate alla catechesi, formative e ludiche che prima non avevano una destinazione specifica e si svolgevano nei mesi estivi utilizzando una struttura provvisoria.

A seguito della demolizione dell’edificio spogliatoi, non più a norma, è stato necessario realizzare un nuovo blocco spogliatoi a servizio del nuovo campo da calcio a 7 giocatori. Progettato coerentemente con la normativa CONI, il blocco spogliatoi è così composto: due spogliatoi atleti ognuno dotato di servizi igienici e docce e due spogliatoi giudici di gara di cui uno utilizzabile anche come locale di primo soccorso. Il nuovo blocco sarà inoltre completato con un deposito a servizio del campo da calcio e da un locale tecnico.

Uno dei due elementi principali del progetto riguarda la realizzazione di nuove attrezzature sportive e ludiche scoperte che vanno a sostituire l’attuale campo da calcio a 11 giocatori. Il progetto ha previsto la realizzazione di un campo da calcio a 7 giocatori (dimensioni 60×40 mt più fascia di rispetto di 1,5 mt) con la segnatura trasversale doppia di due campi da calcio a 5 giocatori, la formazione di un campo da basket, di un campo da pallavolo.

A fianco dell’area sportiva si è individua una zona protetta e dedicata al gioco dei più piccoli. L’area gioco è stata a sua volta suddivisa in due aree distinte: la prima dotata di giochi per i bambini più piccoli (altalena, scivolo e giochi a molla) dotata di pavimento antishock e la seconda, dedicata al gioco libero sarà lasciata a prato e sempre a disposizione dei bambini.

Tutte le aree esterne sono state riconfigurate con il rifacimento della pavimentazione in asfalto, la formazione di aree verdi, la realizzazione dell’illuminazione esterna e il completamento delle condotte fognarie. Inoltre, si è previsto di implementare il sistema dei parcheggi esistenti con la realizzazione di 7 nuovi posti auto in corrispondenza dell’ingresso secondario su via Ceregade 19 nuovi posti auto su via F.lli Mazzola.

  • Committente: Parrocchia S. Giovanni Battista e S. Maria Assunta
  • Localizzazione: Almè (BG)
  • Anno: 2014-2016
  • Superficie: circa 19.000 mq
  • Importo: € 1.913.500,00
  • Prestazione: : progettazione preliminare, definitiva, esecutiva e direzione lavori

Sezioni spazio polifunzionale

Prospetti spogliatoi

Piante in scala delle differenti aree che compongono il progetto: piano interrato, piano terra/rialzato e piano primo